“Estatica”: Pescara è pronta a ripartire con 3 mesi di eventi dal vivo

È stata presentata al porto turistico la 12esima edizione di Estatica, quella della ripartenza. 3 mesi di concerti, spettacoli, sfilate, partite di calcio, degustazioni  e acrobazie circensi in programma dal 19 giugno al 19 settembre, per un totale di oltre 50 appuntamenti. Il taglio del nastro dell’estate pescarese avverrà dunque con Acustica, prima serata dal vivo dopo mesi di coprifuoco. Appuntamento nell’arena del porto turistico, biglietto 1 euro su CiaoTickets e in diretta streaming sulla pagina FB della rassegna. 

La serata – conosciuta anche come Solstizio d’Estatica data la prossimità dell’evento con il 21 giugno – mette in scaletta ben 7 formazioni musicali, pronte a suonare fuori dal palco circondate dal pubblico (mascherina obbligatoria). Gli artisti in programma sono i Dago Red band affiatata già vincitrice dell’Italian Blues Challenge. Setak pseudonimo di Nicola Pomponi emergente chitarrista e cantautore abruzzese, la sua cifra stilistica è il cocktail tra dialetto regionale e suoni internazionali. Tati Valle cantautrice del Paranà ormai da anni residente in Italia, amica di lungo corso della rassegna che questa volta presenterà Só. I Terza Corsia ossia il duo formato dal cantante Gianluca di Febo e dal chitarrista Giuseppe Cantoli. LMG Laboratorio Musicale Globale con il flautista Marco Felicioni, il percussionista Pino Petraccia e il chitarrista Ugo Sala, che fondono suoni pop, world music e classica. I Magadog nati nel 2005 da un’idea di don Tino e ormai considerati gli ambassador del Reggae Made in Abruzzo. Sacripante 13,un trio giovane formato da Antonio Labbro Francia (chitarra), Giovanni Brandolini (chitarra) e Mariaelisa Cardone (voce). 

MyZona

Dopo l’inaugurazione,Estatica proseguirà con il suo nutrito cartellone, “un risultato reso possibile – ha sottolineato il presidente del Marina, Carmine Salcegrazie alle preziose collaborazioni con realtà come l’Ente Manifestazioni Pescaresi, Concerti Sotto le Stelle e Teatriamoci. Il tutto a conferma che collaborare è il segreto per continuare ad ottenere grandi risultati”. 

Ha poi posto l’accento sulla ripartenza dell’intero mondo dello spettacolo il presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara, Gennaro Strever: “Migliaia di professionalità e talenti sono stati messi in ginocchio dalla pandemia, ma noi possiamo, insieme, lavorare per risollevare la cultura, quella italiana, che non ha pari al mondo. Agli artisti vanno i più sentiti ringraziamenti da parte della Camera di Commercio Chieti Pescara perché nonostante le chiusure, la cassa integrazione, i mancanti incassi, i silenzia assordanti nei teatri e sugli spalti, oggi sono qui per difendere la cosa più bella del mondo, l’arte. Sono certo che quest’anno le cose andranno molto meglio perchè, come dico sempre, dopo le grandi tragedie fioriscono sempre delle bellissime primavere“.

Sono inoltre intervenuti, a testimonianza della fruttuosa sinergia tra Comune, Camera di Commercio e Marina di Pescara, il sindaco Carlo Masci e l’assessore al Turismo e Grandi Eventi Alfredo Cremonese in linea nell’affermare che:“Pescara è una città effervescente  che fa parlare di sé e continua ad attirare curiosità, anche grazie ad iniziative esemplari come Estatica”. 

Dopo le date riservate agli Europei di calcio (il 20 giugno alle 18 con Italia-Galles e il 26 giugno per gli ottavi di finale, in caso di qualificazione degli Azzurri – ingresso libero fino ad esaurimento posti), la rassegna entrerà nel vivo domenica 27 giugno con Cover-Lover E cantava le canzoni. Il primo concerto del format sarà dedicato a Mia-Ornella-Mina, il secondo è invece in programma per l’8 agosto con Baglioni-Venditti-Zero (ingresso 2,50 euro su CiaoTickets)

Tornano anche i film all’aperto di CINEstatica che quest’anno saranno tutti dedicati alle produzioni regionali (l’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti, tranne per la serata del 2 agosto): il 15 luglio sarà proiettato L’italiano che inventò il cinema di Stefano Anselmi, prodotto da Daniele Baldacci. Il 30 luglio Confessioni di uno zero di Andrea Malandra, ispirato all’omonimo romanzo di Giovanni Di Iacovo. Il 2 agosto – IN PRIMA NAZIONALE – Headin’ Home di Silvio Laccetti, ovvero un viaggio lungo 20 anni nella musica dei Dago Red (ingresso 2,50 euro con live alla fine del docufilm). Si chiude il giro il 20 agosto con Il treno degli altipiani di Anna Cavasinni e Fabrizio Franceschelli dedicato alla Transiberiana d’Italia e alla strada ferrata Sulmona-Isernia.

Anche quest’anno, impreziosiscono il programma di Estatica collaborazioni di spicco come quella con l’Ente manifestazioni pescaresi. In particolare, le date firmate EMP vanno dal 29 giugno al 12 luglio, quando l’arena accoglierà dapprima gli spettacoli di Funambolika Festival internazionale del Nuovo Circo (dal 29 giugno al 4 luglio) e a seguire quelle del Pescara Jazz (dall’8 luglio al 12). Così il festival dedicato alle arti circensi, diretto da Raffaele De Ritis, proporrà – IN PRIMA NAZIONALE – gli Havana Acrobatic Ensemble, in arrivo da Cuba,nello spettacolo Amor (prima serata il 29 giugno alle 21.15 e repliche a seguire. Biglietto 10 euro, bimbi fino a 12 anni, 5 euro). 

A cominciare dal giovedì 8 luglio e per 5 giorni consecutivi, si passa al PJ e al relativo ciclo di doppie serate: giovedì 8 Verdi e Puccini in jazz, e a seguire Modalità Trio con Nico Gori, Massimo Moriconi, Ellade Bandini; venerdì Christian Mascetta trio e a seguire Enrico Rava Fred Hersch duo; sabato Marco Fumo in piano solo e il Fabrizio Bosso quartet; domenica Carlo Morena in piano solo e D’Andrea/Douglas 4et. Si chiude il giro lunedì 12 luglio con la Colours Jazz Orchestra diretta da Massimo Morganti (biglietti 18 euro più diritti di prevendita, Rava/Hersch 25 euro più d.p.). 

La maratona dello spettacolo (oltre al 15 luglio dedicato a CINEstatica), riprende con un tris di date: venerdì 16 luglio è la volta del pianista Michele Di Toro (ingresso 10 euro + d.p.); sabato spazio al talento in rapida ascesa, Setak, che presenterà – IN PRIMA NAZIONALE – il nuovo album Alestalé insiemealla sua band (biglietto 10 euro + d.p.). Domenica è invece il format Teatriamoci ad accendere la serata, con uno spettacolo scritto da Pier Francesco Pingitore. Sul palco Martufello e Manuela Villa, insieme a Federico Perrotta, Morgana Giovannetti, Valentina Olla, Alessandro Tirocchi (ingresso 18 euro). 

Le altre due date di Teatriamoci – mini rassegna a cura dell’attore Federico Perrotta – sono il 10 agosto con Pablo e Pedro (da Zelig) e il 21 con lo stesso Perrotta in I Matti di Dio (ingresso 18 euro per entrambi gli appuntamenti).  Da segnare sul calendario anche la serata Re-Code del 31 luglio dedicata alla moda. La sfilata è a cura della Nami (Nuova accademia moda italiana) e Rita Annecchini (ingresso su inviti). Che donna 6 è invece il recital dell’attrice Tiziana Di Tonno pronta a rappresentare 6 diverse figure femminili in una. Da un’idea dell’autore e regista di Massimiliano Elia.

Ancora, tra gli incontri di agosto, il Medit Voices di Angelo Valori (mercoledì 4, ingresso 10 euro); il giornalista Marco Gregoretti in Tre morti, due feriti e… un percorso rocambolesco, a tratti comico, che parte da fatti di cronaca; il 7 agosto sarà invece l’inossidabile Simone Flammini a dirigere le band per lo scontro a suon di musica del CombatRock – The Beatles vs. Rolling Stones.

La ciliegina sulla torta è rappresentata dalla doppietta 17/18 agosto: martedì Ricky Portera si esibirà con la sua band (ingresso 18 euro) e mercoledì toccherà invece agli Audio2. Chitarrista di Lucio Dalla e degli Stadio il primo, duetto sulla scia di Mina e Lucio Battisti il secondo, le due serate saranno un’occasione preziosa per godere della musica dal vivo en plein air.

Ultima in ordine cronologico, torna la fruttuosa collaborazione con Maurizio Di Fulvio e i suoi storici Concerti sotto le Stelle in programma per agosto: Carlos Piñana Trio (il 3 agosto, biglietto 10 euro); Pejman Tadayon Ensemble (il 6 agosto, biglietto 10 euro); Fuego en la sangre (lunedì 9, biglietto 10 euro); Art tango ensemble (mercoledì 11, biglietto 15 euro) e Archetipo Ensemble (il 16 agosto, biglietto 10 euro); Gianluca Sulli Group (il 19 , biglietto 10 euro); e il 23 agosto Nada (“la bambina che non voleva cantare”, come recita la nuova serie tv a lei dedicata) con il Maurizio Di Fulvio trio (biglietto 15 euro).

Il 22 e il 25 agosto saranno invece dedicati al teatro d’improvvisazione Estrodestro in Codice a sbarre (ingresso 13 euro, ridotto 8) e all’Orchestra Marmediterra con il maestro Vincenzo De Filippo (biglietto 10 euro).

Ben tre infine, le occasioni da non perdere per gli amanti delle cene fuori casa. Dal 21 al 25 luglio è la volta dello Street Food e dei suoi appetitosi truck (primi piatti, secondi, formaggi, pizze e tanto altro). Attesa dal 12 al 15 agosto, invece, BraciAmo – Grigliato & Mangiato un evento che mette al centro la brace di legna a fuoco vivo e che arriva al Marina di Pescara per la prima volta. Si chiude il mese – dal 26 al 30 agosto – con il festival dedicato alla birra artigianale abruzzese: Fermenti d’Abruzzo. Cinque serate di degustazioni, intrattenimento, corsi e workshop con mastri birrai. 

Il gran finale spetta alla 35esima edizione di Mediterranea dal 17 al 19 settembre. L’evento più amato del calendario promozionale firmato CCIAA si svilupperà in una 3 giorni incentrata su enogastronomia e turismo, ovvero due volani fondamentali per l’intera Regione che si rafforzano e danno luce l’un l’altra: le mete turistiche potranno essere scoperte grazie alle tipicità agroalimentari e viceversa. 

Leggi anche: “J. M. Barrie, il suo Peter Pan non è ancora cresciuto

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli