La vita e la carriera di Alberto Sordi raccontati in una mostra per i 100 anni dalla nascita

La notizia circolava da diverso tempo, ma ora è realtà. In occasione dei 100 anni dalla sua nascita, Alberto Sordi verrà celebrato con una mostra, un’esposizione temporanea che prenderà vita all’interno della sua storica dimora nei pressi delle Terme di Caracalla.

A proporre l’iniziativa è stata la Fondazione Museo Alberto Sordi. La vita e la carriera di Albertone saranno oggetto di un affascinante percorso all’interno della villa che ne ha cullato sogni e ambizioni, amori e amicizie. All’esterno della residenza sarà possibile godere di un cinema che proietterà – gratuitamente – i film del grande attore capitolino.

MyZona

L’influenza che Sordi ha avuto sul cinema e sul mondo culturale tricolore è pressoché infinita. I suoi personaggi, sempre in bilico tra il sacro e il profano, tra le forze e le debolezze dell’essere umano, hanno scavato un’impronta ben marcata nella descrizione di chi, e cosa, è l’italiano. A volte gretti, vili, disposti a tutto pur di raggiungere un obiettivo, i caratteri da lui interpretati hanno esemplificato i mille volti dell’uomo.

A supporto dell’iniziativa è scesa in campo anche la sindaca di Roma Virginia Raggi che l’ha definita una “indiscutibile opportunità culturale per la città”. Come riportato, infatti, dalla Repubblica, “il mandato di Raggi agli uffici capitolini per predisporre tutti i provvedimenti necessari alla realizzazione della manifestazione è già partito lo scorso mese con una memoria di giunta. Obiettivo dell’esposizione sarà illustrare sia le attività artistiche di Alberto Sordi (“restituendone un ritratto di uomo e di artista”), sia “le poliedriche capacità professionali dell’attore romano che in oltre 60 anni di carriera è stato doppiatore, cantante, compositore, musicista, giornalista e regista. Dalla mostra – la promessa – emergeranno anche aspetti del suo carattere, il suo modo di essere nella vita pubblica e privata, con testimonianze, oggetti, supporti audiovisivi“.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli