Addio caro Hagrid

L’attore scozzese Robbie Coltrane, celebre per aver interpretato Rubeus Hagrid nei film di Harry Potter, si è spento all’età di 72 anni. La notizia ha fatto subito il giro del web, rimbalzando tra le numerose community del maghetto inglese. Hagrid è senz’altro tra i personaggi più amati della famosa saga nata dalla penna della scrittrice britannica JK Rowling.

Harry guardò il gigante. Voleva dirgli grazie, ma le parole si persero prima di arrivargli alle labbra, e quel che invece gli uscì detto fu: ‘Chi sei?’Il gigante ridacchiò.‘Giusto, va’, non mi sono presentato. Rubeus Hagrid, Custode delle Chiavi e dei Luoghi a Hogwarts“.

L’attore si è spento al termine di una malattia che, soprattutto negli ultimi due anni, lo aveva fortemente provato. Nel 2006 Coltrane venne anche insignito della onoreficenza quale ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico. Tanti i film nei quali ha recitato nel corso di quaranta anni di carriera.

Articolo precedenteEcologisti attaccano “I girasoli” di Van Gogh a Londra (video)
Articolo successivoLouis Armstrong, in arrivo il docufilm (trailer)
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.