Addio a Lou Ottens, inventore della musicassetta

Addio a Lou Ottens, inventore della musicassetta: aveva 94 anni. Deceduto nella sua casa di Duizel, nei Paesi Bassi, contribuì anche alla nascita del compact disc. Ottens era un ingegnere della Philips e con la musicassetta aveva trovato una soluzione pratica ai grandi nastri a bobina che avevano un suono di alta qualità, ma non erano pratici da trasportare e da gestire. Il suo obiettivo era creare qualcosa di semplice e alla portata di tutti e ha ottenuto che Philips concedesse in licenza questo nuovo formato ad altri produttori, aprendo così la strada affinché le musicassette diventassero uno standard mondiale. La cassetta nacque nel 1963 e decollò rapidamente, vendendo oltre 100 miliardi di esemplari.

Quasi 20 anni dopo che Philips ha introdotto le cassette, Ottens ha aiutato l’azienda a sviluppare la tecnologia dei compact disc per il mercato consumer e, con Sony, a stabilirsi su un formato che sarebbe diventato lo standard del settore.

MyZona

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli