Addio a Ed Asner, grande caratterista americano

Addio a Ed Asner, l’attore vincitore di Emmy per “Lou Grant” e il film di animazione “Up” e di 5 Golden Globe, è morto a 91 anni. Grande caratterista americano, è stato anche presidente due volte della Screen Actors Guild. Oltre che attore, è stato doppiatore e attivista, politicamente schierato a sinistra. In Italia aveva interpretato Papa Giovanni XXIII in una nota fiction.

Asner è stato sposato per circa 40 anni con Nancy Sykes, dal cui matrimonio son nati ben tre figli: i primi due sono gemelli, ossia Matthew e Lisa, mentre la terzogenita è Kate. Dopo la fine del loro matrimonio ha avuto un’altra figlia con Carol Jean Vogelman, Charles, mentre nel 1991 si è sposato con una nota critica di cinema, Cindy Gilmore, con cui ha divorziato circa 15 anni fa.

MyZona

Foto: De Angela George, CC BY-SA 3.0

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli