25 aprile #iorestolibero – voci e suoni per resistere, guarda la diretta

 Si apre alle 14.30 di sabato 25 aprile la diretta streaming della manifestazione virtuale per celebrare il 75esimo anniversario della Liberazione dal nazifascimo. Il via sulla pagina Facebook (25aprile2020-iorestolibero e su numerose altre piattaforme il cui elenco è aggiornato sul sito www.25aprile2020.it) sarà dato dall’Inno di Mameli cantato da Tosca, cui seguiranno le parole dell’attrice Lella Costa che introdurrà gli interventi della presidente nazionale dell’Anpi, Carla Federica Nespolo, della partigiana Maria Lisa Cinciari Rodano, e dall’attivista Sara Diena.

Intorno alle 15 lo streaming si chiuderà con “Bella ciao”, consegnando un ideale testimone all’iniziativa dell’Anpi che invita gli italiani a uscire sui balconi e intonare all’unisono il canto simbolo della lotta partigiana: “insieme, seppur distanti”.

MyZona

All’appello, inizialmente firmato da 1.400 protagonisti italiani della cultura, della società civile, dello spettacolo, dello sport, hanno aderito più di 12mila persone. Tra le testimonianze raccolte attraverso la pagina Facebook e il profilo Instagram anche quelle di Bruno Pizzul, Aldo Cazzullo (“il 25 aprile è la festa di tutti. Dignità, libertà e democrazia non sono valori di parte, tutti dovrebbero riconoscersi”), Jovanotti con il suo appello sulle note di Stornelli d’esilio (“Il 25 aprile è la festa della libertà, una parola che oggi ha bisogno di essere esplorata, vivificata, vissuta e difesa nella sua forza e bellezza”), Carlo Conti (“Quest’anno più che mai vorremmo essere liberati da questo virus, ma non ci dobbiamo dimenticare di coloro che si sono sacrificati per la nostra libertà”, Jimmy Ghione (“Io arrivo da una famiglia di partigiani, mio padre era partigiano, mio zio in nome della libertà è morto ucciso dai nazifasciti”), Nina Zilli che ha regalato un bellissimo brano, “la libertà al giorno d’oggi è una questione di testa e di cuore”, Paolo Fresu con le note di “Bella ciao”, il freestyle di Frankie hi-nrg, Vasco Rossi, Giuliano Sangiorgi, Orietta Berti, Willie Peyote, Stefano Accorsi, Enzo Iacchetti e tanti altri.

Intanto, la raccolta fondi a favore della Caritas Italiana e della Croce rossa italiana collegata all’iniziativa 25 aprile 2020 #iorestolibera #iorestolibero, ha raggiunto quota 200mila euro e sono quattromila le persone hanno donato fino a oggi attraverso la piattaforma di crowdfunding GoFundMe.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli