Tanti auguri a Samuel, il frontman dei Subsonica compie 48 anni

Tra i gruppi rock che hanno segnato gli anni Novanta in Italia non si possono non citare i Subsonica, la band del carismatico cantante Samuel. Cresciuto con la passione per la musica, il torinese Samuel ha fin da bambino iniziato a strimpellare la chitarra, riuscendo ben presto a distinguersi per uno stile unico e un gusto raffinato anche per quanto riguarda la scrittura.

Nato il 7 marzo 1972 a Torino sotto il segno dei pesci, Samuel Umberto Romano, conosciuto da tutti solo come Samuel forma i Subsonica insieme a Davide Dileo e Max Casacci nel 1996. Nella primavera del 1997 il gruppo torinese pubblica il proprio primo disco, Subsonica. Inizia da lì la loro ascesa, con una serie di live che li portano a suonare in giro per l’Italia.

MyZona

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli