“Raffaello. Il giovane prodigio”: al cinema il 21-22-23 giugno

“RAFFAELLO. IL GIOVANE PRODIGIO” è in uscita nelle sale italiane solo il 21, 22 e 23 giugno. Diretto da Massimo Ferrari e prodotto da Sky, è il docu-film con la voce narrante di Valeria Golino che si propone di raccontare Raffaello a partire dai suoi straordinari ritratti femminili

La madre, l’amante, la committente, la dea: le ‘protagoniste’ della vita di Raffaello permettono di raccontare il pittore da una nuova prospettiva e di indagare sulla sua continua ricerca della bellezza assoluta. 

MyZona

Leggi anche: “Raffaello, il pittore “divino” per cui si oscurò il cielo”

A guidarci alla scoperta dell’artista oltre a Vincenzo Farinella, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Pisa e consulente storico-scientifico del progetto, ci saranno gli interventi autorevoli di Lorenza Mochi Onori, storica dell’arte ed esperta di Raffaello, Giuliano Pisani, filologo classico e storico dell’arte italiana, Tom Henry, direttore dell’Università del Kent a Roma, Amélie Ferrigno, storica dell’arte e ricercatrice associata presso il Centre d’Études Supérieures de la Renaissance (CESR Tours), Ippolita di Majo, sceneggiatrice e storica dell’arte e Gloria Fossi, storica dell’arte medievale e moderna.

Realizzato da Sky con la produzione esecutiva affidata a Progetto Immagine, “RAFFAELLO. IL GIOVANE PRODIGIO” ha ottenuto il Patrocinio della Città di Urbino.  La Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital ed è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it, ARTE.it e in collaborazione con Abbonamento Musei.

Leggi anche: “Judy Garland, una vita tra sogno e dura realtà”

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli