Fedez esplode contro il Codacons: “Perseguitato da voi. Fate schifo”

Ennesima raccomandata del Codacons nei confronti di Fedez. Questa volta pare che il Codacons abbia paragonato la raccolta fondi che il rapper e altri artisti avevano promosso a favore dei lavoratori dello spettacolo a quella di Malika, che avrebbe utilizzato le donazioni per comprare una Mercedes. Per questo la richiesta sarebbe quella del squestro dei fondi di Scena Unita.

Leggi anche: Dall’arte allo sport: il 2021 è l’anno dell’Italia

MyZona

“Riescono a paragonare la nostra raccolta fondi, con cui abbiamo raccolto più di 5 milioni di euro per i lavoratori dello spettacolo, alla raccolta fondi di Malika. (..) Fate schifo, sono stufo di essere perseguitato da voi. E’ incredibile che nessuno faccia niente per controllare voi. So quello che fate, come lo fate. Sono stufo di essere perseguitato anche quando si fa del bene. Hanno il coraggio di rompere i coglioni ad artisti che hanno raccolto milioni per aiutare i lavoratori dello spettacolo. Come è possibile succeda questo?”, esplode Fedez su Instagram – “Io ho 30 denunce, devo andare in tribunale 30 volte con questi stronzi che intasano i pubblici uffici”.

Leggi anche: Emmy Awards 2021: le nominations degli Oscar della TV

Da leggere anche

Antonella Valente
Laureata in Giurisprudenza e Giornalista Pubblicista dal 2018, ama il teatro, il cinema, l'arte e la musica. Appassionata di recitazione, si diletta a salire su un palco di tanto in tanto. In altre sedi, anche Avvocato.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli