Bugo: “Il mio album è un racconto di questi ultimi anni”

Bugo, nome d’arte di Cristian Bugatti, ad un anno di distanza dal famoso abbandono del palco dell’Ariston per la discussione con Morgan, si ripresenta al Festival di Sanremo con il brano “E invece si” tratto dall’album “Bugatti Cristian” uscito venerdi 5 marzo e presentato oggi alla stampa. Un album definito “re pack”.

Leggi anche: Bugo c’è: sono più sincero di molti, lontano da pazzia e opportunismo

MyZona

Con 20 anni di carriera e 10 album, Bugo è considerato il padre dell’indie italiano. Cinque nuovi brani inediti tra cui il featuring dei Pinguini Tattici Nucleari che si vanno ad aggiungere alle nove dell’album precedente “Cristian Bugatti”, tra cui i singoli “Sincero”, “Mi manca” e “Quando impazzirò”.

La canzone in gara al 71° Festival di Sanremo è un omaggio a Lucio Battisti e rappresenta Bugo in tutte le sue sfaccettature con richiami a personaggi che hanno segnato il suo percorso di artista e uomo: da Celentano, a Ronaldo fino a Ringo Starr.

Un disco non concettuale”, spiega Bugo ma cerco di lanciare un messaggio all’ascoltatore. Questo album è il mio presentarmi per questo l’ho chiamato così. E’ la mia visione sul mondo, l’amore come in “Fuori dal mondo”, il desiderio di star bene in “Invece si”, la forza della nostalgia in “Mi manca”. Cerco di fare dischi in cui racconto la complessità del vivere. Vuole essere il mio racconto di questi anni”.

Leggi anche: Tutti chiedono di Bugo, ma Morgan dov’è? La diretta Instagram che fa discutere

Sono già pronto per eventuali concerti”, continua Bugo a chi gli chiede se ha preparato il ritorno sul palco visto le possibilità di riaperture a fine mese.

Vasco Rossi, Lucio Battisti e Celentano sono parte della sua vitami hanno fatto sempre star bene. La mia stima per loro rientra dentro in qualcosa in maniera più o meno esplicita. In “o che cosa” il sax richiama Vasco anni ‘80. L’ho messa alla fine dell’album perchè per quello che dico è la mia preferita delle 5 nuove. Anche la struttura è diversa senza i 3 soliti ritornelli”.

Le domande ovviamente riportano in luce quanto successo con Morgan lo scorso anno accennando ovviamente al post di qualche giorno fa, il quale Bugo spiega essere stato figlio “della stanchezza e tornando qua dopo un anno gli articoli sono sempre su quell’argomento mentre io volevo solo parlare di musica. Questo post era per sfogarmi.”

Io voglio cantare” sottolinea il cantante di Rho, “con il mio modo di essere impreciso come i miei eroi. Il mio obiettivo è cantare bene la mia canzone”.

A chi gli chede come mai ha deciso di lasciare nell’album “Sincero”, la canzone in cui duetta con Morgan, Bugo risponde che “la canzone è bella così, mai pensato di non inserire la sua voce”.

Questa la track-list di “Bugatti Cristian”:

1)E invece si

2)Come mi pare

3)Meglio feat Pinguini Tattici Nucleari

4)Quando impazzirò

5)Al paese

6)Mi manca feat Ermal Meta

7)Come si fa

8)Stupido eh?

9)Videogame

10)Sincero feat Morgan

11)Che ci vuole

12)Fuori dal mondo

13)Un alieno

14)O che cosa 

Da leggere anche

Federico Rapini
Nato a Roma grazie alle notti magiche di Italia 90, si laurea in Lettere con indirizzo storico all’Università di Roma “Tor Vergata”. Cresciuto tra la passione per la Roma ed i libri di Harry Potter punta ad una nuova laurea in Filologia. Ancora deve capire se essere un Grifondoro o il nuovo Totti

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli